Vinifiche VIRTÙ

In vino stat veritas, o meglio virtus. Grazie a Vegea i semi e le bucce d’uva diventano tessuti ecosostenibili e generosi con l’ambiente e gli animali. 

Più che la verità poté la virtù. È dall’intuizione felice dell’architetto Gianpiero Tessitore e del chimico Francesco Merlino che le vinacce, i semi e le bucce che si ricavano dalla produzione del vino, diventano tessuto. Materiali ecosostenibili e altamente performanti che al tocco paiono pelle. La resa visiva inganna l’occhio e seduce il cuore, le fibre infatti sembrano tessuto e disegnano le forme come fossero seta.

 

5

10

 

Nel 2016 Tessitore e Merlino decidono di approfondire le ricerche e creano Vegea, un’azienda produttrice di biomateriali da usare nei settori fashion e design. L’obiettivo è trovare soluzioni ecosostenibili per un’industria, quello della moda, che è tra le più inquinanti. Lo scopo è ridurre l’impatto ambientale utilizzando fonti vegetali rinnovabili per creare tessuti tecnici biobased.

 

11

35

 

La svolta sono proprio le vinacce, gli scarti della produzione vitivinicola, che grazie ai composti polifunzionali di cui sono ricche sono la base ottimale per la creazione di materiali ecologici. Il modello produttivo circolare di Vegea è una valida alternativa al sistema economico lineare, inefficiente e costoso perché sfrutta risorse non rinnovabili. Nel circolo virtuoso di Tessitore e Merlino nulla va sprecato e anche i sottoprodotti dell’industria vinicola vengono valorizzati e resi funzionali.

 

39

41

 

Sensibilità per le tematiche ambientali, rispetto per la natura e il desiderio di trovare alternative animal-friendly hanno spinto i due fondatori a stringere un sodalizio con il giovane designer Tiziano Guardini, vincitore del Green Fashion Carper Award. La capsule collection realizzata dal couturier romano comprende un modello di borsa declinato in dieci versioni, otto modelli di scarpe e quattro outfit ispirati alla Haute Couture.

 

42

 

Gli abiti sono stati realizzati in atelier di alta moda, ma reinterpretati in chiave moderna grazie a tagli laser e lavorazioni rigorosamente artigianali, le scarpe sono frutto di un lavoro di equipe con le artigiane D’Ulisse e Latini mentre le borse sono il risultato della collaborazione con Stefano Gambini.

www.vegeacompany.com

Annunci

One Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...